Get Adobe Flash player
Home CURIOSITA' Lomello

Lomello

 

Le prime notizie dell'esistenza del borgo di Lomello risalgono, secondo alcuni studiosi, al I secolo a.C., quando già esisteva l'importante "Via Regina", la strada romana che collegava Pavia alle Gallie e di cui Lomello (Laumellum) era una "mansio", ossia una stazione di posta; la ricchezza di reperti archeologici ci confermano che Lomello era un borgo florido e di ragguardevole espansione già in epoca romana.

Il centro di Lomello conserva resti delle antiche mura e insigni monumenti medievali, quali il complesso religioso formato dalla Basilica di Santa Maria Maggiore, notevole costruzione del primo periodo romanico lombardo, e dal Battistero di San Giovanni "ad Fontes, uno dei più significativi monumenti longobardi, con i resti dell'originale fonte battesimale. Nella tradizione popolare Lomellina la basilica viene chiamata "la chiesa del diavolo": la leggenda racconta che la costruzione è stata distrutta dal maligno e da lui stesso riedificata in una sola notte di lavoro febbrile, ma, a causa del sorgere del sole, lasciata incompleta. Ecco perché oggi troviamo la facciata parzialmente crollata e le prime due campate senza il tetto. Pregevole anche la chiesa romanica di San Michele, con un prezioso tiburio ottagonale.

Il Castello, detto "nuovo", rappresenta l'ultimo atto di una certa importanza architettonica della città; conserva alcuni affreschi cinquecenteschi di pregevole fattura e due mosaici romani ritrovati, con numerosi altri reperti archeologici, nel sottosuolo del paese. L'edificio ha l'aspetto di una massiccia casa-forte, più che di tradizionale castello per uso militare. L'angolo sud-orientale è rinforzato da un torrione di poco più alto delle strutture principali. In un secondo corpo avanzato sul fronte est, anch'esso in forma di torre, è l'ingresso nobile, sovrastato da due scanalature tra le quali è osservabile una strana apertura trapezoidale fortemente incassata nel tessuto murario, dove s'intravedono resti di affresco, inscritta nelle tracce di un arco centinato. Il settore nord-occidentale dell'edificio mostra evidenti segni di una ristrutturazione successiva che ha contribuito a modificare i caratteri castrensi della fabbrica a favore di un più elegante stile da palazzo residenziale.

 

 

Basilica S.Maria Maggiore - Lomello  Basilica S.Maria Maggiore Lomello  Basilica S.Maria Maggiore Lomello

Battistero S.Giovanni ad Fontes Lomello Castello di LomelloParticolare Basilica Lomello  Castello di Lomello

 

Informazioni turistiche

Fonti

www.comune.lomello.pv.it

 13 visitatori online